MILAZZO RISERVA V38AG Metodo Classico Brut

  • Etichetta
  • Scarica la scheda
  • Premi

MILAZZO RISERVA V38AG Metodo Classico Brut

  • Les Cittadelles du Vin

    Bourg - Bordeaux France - Giugno 2018

    Medaglia d'Oro


  • Concours Mondial du Vin

    Bruxelles - Belgio - Maggio 2018

    Medaglia d'Argento


  • Concours Mondial

    Bruxelles - Belgium - Maggio 2017

    Medaglia d'Oro


  • Challenge du Vin

    Bordeaux - France - Aprile 2017

    Medaglia di Bronzo



Uve:

Inzolia dominante e Chardonnay

Tipologia del terreno:

Milici, altopiano di origine marnosa con elevata componente argillosa fortemente calcarea ricco di scheletro

Sistema di allevamento:

Tendone

Epoca di raccolta:

prima metà di agosto

Modalità di raccolta:

manuale in cassette da 14 kg

Vinificazione:

L’affinamento delle basi spumante è avvenuto parte in acciaio, parte in barriques di rovere

Maturazione:

uve vendemmiate nel 2011 con inizio del passaggio sui lieviti nel maggio 2012. Minimo 48 mesi sui lieviti.

Alcol:

12,5% vol

Descrizione:

Milazzo Riserva V38AG, un Metodo Classico raffinato, avvolgerà i vostri sensi conil suo fruttato esotico che si fonde al palato con la sua rotondità e freschezza. 

 Uno spumante dove emerge la forza dell’Inzolia, la sua mediterraneità e la sua capacità di evolvere in modo così interessante nel tempo, integrata dall’estrema raffinatezza dello Chardonnay Milazzo.

 

LA SELEZIONE DEI VITIGNI E DELLE UVE

Le basi d’Inzolia, che compongono la cuvée Riserva V38AG, provengono da vigneti di oltre vent’anni di età, coltivati nelle aree di Contrada Milici dove i terreni si presentano con una matrice calcarea profonda. Le uve delle diverse aree vengono vendemmiate all’inizio del mese di settembre, vinificate separatamente. Il vino ottenuto matura in acciaio.

 

Le basi di Chardonnay, selezionate per questa cuvée, provengono anch’esse dai terreni a matrice calcarea profonda di contrada Milici, dagli impianti coltivati a tendone con oltre trent’anni di età.

Le uve dei vigneti selezionati vengono vendemmiate ai primi di agosto e sono vinificate separatamente. I vini ottenuti fermentano in parte in barrique di secondo passaggio di rovere francese e in parte in serbatoi d’acciaio.

 NOTE SENSORIALI

Uno spumante luminoso, dal colore giallo paglierino tenue e riflessi verdi,. Il perlage è sottile e continuo, persistente a radunarsi in una corona di nobiliare stampo. Al naso è schietto, fresco, con note vegetali aromatiche che con il procedere lasciano spazio ad una maggior complessità legata al frutto tropicale di iniziale maturazione. Completa il quadro olfattivo la classica nota di “crosta di pane” a testimonianza dell’origine garantita. Al palato setoso, morbido, ma fresco e persistente a conferma del carattere deciso e autentico.