Una storia di famiglia

Per i Milazzo produrre vini è una vera “questione di famiglia” che ne ha fatto i primi produttori di spumanti con metodo classico in terra di Sicilia.

Un cammino che prosegue nel segno della valorizzazione della tradizione aziendale, con Giuseppina Milazzo e Saverio Lo Leggio, coppia nella vita, uniti nella volontà di dare continuità alla produzione Milazzo.

Tra i primi viticoltori siciliani, tra la fine degli anni settanta e l’inizio degli anni ottanta, ad esaltare la vinificazione da vitigni autoctoni siciliani. Questo ha consentito nel corso degli anni, insieme ad altri nomi eccellenti, al recupero della tradizione vitivinicola dell’isola senza tralasciare la sperimentazione e innovazione, che ha portato tra le altre l’adozione in Sicilia delle uve Chardonnay con il preciso intento di arrivare a produrre un grande spumante Metodo Classico SICILIANO.

Il MARTIN PESCATORE


Il Martin Pescatore, un uccello acquatico di rara bellezza e di estrema delicatezza, che per vivere ha bisogno di un ambiente sano e incontaminato.

Per questo il nostro fondatore lo scelse, negli anni ’60, e lo trasformò da etichetta per la commercializzazione dell’uva da tavola sui mercati internazionali, in un marchio per contraddistinguere ogni bottiglia prodotta. Era, ed è, il marchio di garanzia dell’azienda Milazzo che recita: “con questo simbolo garantiamo genuinità”

All’epoca non esisteva il concetto di biologico né le relative certificazioni, e il marchio del Martin Pescatore testimoniava l’ impegno con i nostri clienti a voler coltivare nel rispetto dei ritmi della natura senza utilizzo di prodotti chimici di sintesi.

Un impegno incessante, che ha fatto sì che l’azienda sposasse una filosofia produttiva del Biologico tutta improntata alla ricerca costante della qualità e naturalità nel rispetto dei criteri di sostenibilità ambientale.